Collegare la propria fotocamera Nikon al proprio Pc o Mac offre la possibilità di verificare in tempo reale lo scatto realizzato su un grande schermo, così da poter apportare eventuali modifiche a luci o parametri.

Grazie all’utilizzo di un display dalla definizione, dimensione e qualità maggiore, saremo in grado di visualizzare un maggior numero di dettagli. La possibilità di gestire lo scatto nell’immediato risolve numerose problematiche che diversamente andrebbero affrontate e risolte in post-produzione, allungando così i tempi di lavorazione.

Cosa ci occorre?

  • la vostra reflex
  • un cavo usb che consenta di collegare la vostra reflex ad una delle porte del vostro pc o mac
  • il software qDslrDashboard (download) disponibile per i sistemi operativi Windows, Mac, Linux, iOs e Android

La scelta del cavo usb

cavo-usb-reflexDisponendo di una reflex D7100 ho consultato il sito della casa madre per verificare il tipo di cavo usb di cui avevo bisogno. Nel mio caso si trattava del modello UC-E16. Il cavo in dotazione risultava troppo corto per poterlo utilizzare durante una sessione fotografica (molto probabilmente è più adatto alla funzione di download delle immagini su pc o mac che alla funzione di Live view durante l’utilizzo della fotocamera), per questo motivo ho deciso di acquistarne una versione da 1,8 metri su Amazon.it. Nonostante il prezzo decisamente contenuto è risultato di ottima qualità e perfettamente funzionante.

Funzionalità del software qDslrDashboard

qDslrDashboard è un’applicazione multipiattaforma gratuita (ad eccezione della versione per dispositivi iOS raggiungibile ad oggi per iPhone o iPad dall’App Store a meno di 10€) che permette il controllo remoto delle fotocamere Nikon, quindi di inquadrare e scattare attraverso computer Windows o Mac OS X o da Smartphone e Tablet. L’applicazione utilizza i protocolli PTP e IP PTP per comunicare in Wi-Fi con la fotocamera collegata. L’applicazione supporta il collegamento con le fotocamere Nikon attraverso la connessione USB o attraverso la connessione wireless con le fotocamere dotate di Wi-Fi integrato o Wi-Fi raggiunto attraverso i moduli Nikon WU-1a e WU-1b. L’applicazione qDslrDashboard permette anche la connessione diretta di più fotocamere e supporta una gamma di fotocamere che crescerà nel tempo.

Attraverso la connessione usb o wireless il software permette di modificare alcune delle principali impostazioni tra le quali la possibilità di:

  • visualizzare l’immagine realizzata in tempo reale
  • avviare la visualizzazione del Live View della fotocamera connessa
  • attivare lo scatto remoto
  • avviare / arrestare la registrazione di filmati
  • cambiare i parametri di scatto fotografico o di registrazione video
  • avviare lo scatto con posa Bulb
  • visualizzare il browser delle immagini presenti all’interno della card della fotocamera
  • utilizzare il bracketing personalizzato
  • utilizzare una schermata dedicata per il software LrTimelapse nell’aiuto di riprese intervallate time-lapse

A me occorreva poter utilizzare il computer come schermo esterno, così da visualizzare l’immagine ingrandita e valutarne da subito i difetti. E’ bastato collegare il cavo alla porta mini usb della mia Nikon D7100 e alla porta usb del mio Mac, inquadrare, scatta un’immagine, per vederla riprodotta sullo schermo retina del mio Macbook Pro. Niente di più semplice ed economico, dato che il cavo costa meno di 10€ con le spese di spedizione e il software è gratuito.

Test delle connessioni

Ho testato il software sia con la connessione wireless che usb: nel primo caso, i tempi di visualizzazione dello scatto si allungano notevolmente, mentre con l’utilizzo del cavo usb ci viene restituita l’immagine in pochi secondi. Suggerisco quindi di utilizzare questa seconda opzione se si desidera mantenere un flusso di lavoro produttivo e costante.

Visualizzare lo scatto su un grande schermo offre un notevole vantaggio in termini di qualità del lavoro. Gli errori commessi si fanno più visibili ed è più facile correggere il set nella fase di realizzazione dello shooting. Sarebbe un peccato rallentare il lavoro per via di un collegamento più lento.

Fateci conoscere la vostra esperienza,

da TravelTips è tutto,

vi auguriamo una favolosa sessione fotografica!

commenti