Chefchaouen, è una piccola cittadina nel nord del Marocco, in cui le strade, le case e le vie sono tutte colorate di un blu luminoso, tanto da farla definire la “Perla Blu”.

Come raggiungere Chefchaouen

Atterrati all’aeroporto di Fez, avevamo progettato di raggiungere Chefchaouen con il mezzo più economico a nostra disposizione: l’autobus. Un tragitto di circa 3 ore e mezzo, con una sola pausa intermedia in una sorta di bar/macelleria, attrezzato con piastre all’esterno per la cottura della carne. Una delle esperienze più entusiasmanti di tutto il viaggio! Immersi nella cultura locale, senza nessuno che parlasse un po’ di inglese, siamo comunque riusciti ad intenderci. Merito del generoso cuore marocchino sempre pronto ad aiutarti.

La strada che collega Fez a Chefchaouen mostra un Marocco incontaminato, lontano dai circuiti turistici più blasonati. Immense colline e distese aride e incolte. Non si tratta di una strada a scorrimento veloce, potremmo paragonarla ad una nostra statale, quindi aspettatevi un viaggio un po’ lento e poco fluido!

 

Dove acquistare i biglietti dell’autobus da Fez a Chefchaouen

Per ottimizzare al meglio i nostri spostamenti, senza quindi rischiare inutili perdite di tempo, abbiamo deciso di acquistare i biglietti dell’autobus direttamente dall’Italia, attraverso il sito web dell’azienda locale di trasporti CTM.

Il loro sito funziona molto bene. A seguito del pagamento riceverete per email i biglietti elettronici, con i quali presentarvi direttamente al banco della compagnia. Vi consigliamo di arrivare almeno 30 min prima della partenza per l’accettazione dei bagagli da stiva, se ne avete.

Il costo del singolo biglietto di andata è stato di 75 Dirhams a persona, poco più di 7€. 

 

L’arrivo a Chefchaouen

Arrivati  alla stazione degli autobus di Chefchaouen, optiamo per raggiungere il nostro riad in taxi, così da risparmiarci la grande salita con bagagli al seguito. 

La medina di Chefchaouen, si trova arroccata su una collina, dalla quale godrete del meraviglioso paesaggio sulle montagne circostanti.

Cosa visitare

La cittadina di Chefchaouen è il luogo ideale in cui perdersi tra le sue strette vie colorate di blu. Apprezzerete il ritmo che lentamente scorre tra i suoi vicoli, nelle sue botteghe e tra la gente del luogo.

Qui troverete molto artigianato locale: venditori di spezie, tappeti, accessori in paglia e molto altro.

Una visita alla Plaza Uta el-Hammam, la piazza centrale della cittadina, è dovuta. Vi consigliamo di raggiungerla in serata, quando il luogo diventa affollato e animato della gente del luogo. Respirerete un’atmosfera davvero suggestiva, tra ristoranti locali e musicisti di strada, contornati dalla vita che si anima dopo la quiete del giorno.

👈 Uno degli spot più famosi dell’Instagram è la casa che vede nella foto a sx. Noi l’abbiamo trovata per caso, vagando all’interno della medina. Il proprietario chiede 10 dirham a testa per scattare qualche foto all’interno di questa graziosa corte.

Dove abbiamo alloggiato

Per il nostro breve soggiorno in questa graziosa cittadina, alla quale abbiamo dedicato 2 giornate ed 1 sola notte (ahimè), abbiamo scelto come alloggio il Dar Sababa, un grazioso riad con una terrazza favolosa sui tetti della città. 

Camere confortevoli e colazione tipica marocchina, questo riad è stato per noi un ottimo punto di partenza per la visita della medina, sorgendo in pieno centro.

La struttura si sviluppa su più piani con una bellissima terrazza dalla quale osservare la città e l’intera vallata. Lo staff cortese e disponibile rendono questa struttura davvero valida per un soggiorno a Chefchaouen.

La città blu di Chefchaouen è davvero una meraviglia da non perdere se state visitando o avete intenzione di visitare il Marocco. Amiamo profondamente il Marocco, per i suoi colori, odori, per quel fascino che aleggia all’interno delle medine e per l’estrema cordialità e generosità del suo popolo.

Speriamo che questo articolo vi abbia un po’ ispirato. Per qualsiasi domanda/curiosità potete lasciare un commento o inviarci una mail ✨

Noi come sempre vi auguriamo buon viaggio, qualunque sarà la vostra prossima meta.

Travel Tips

commenti